IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

SAI BENE L'INGLESE?

Se sai bene la lingua inglese? Vuoi dare una mano anche tu a tradurre ** GRATUITAMENTE** articoli dalla stampa internazionale non mainstream? Divulgare conoscenza e verità occultate, è un contributo al RISVEGLIO della consapevolezza collettiva. Contatto: academy@thelivingspirits.net. Grazie

Translate

QXCI-SCIO: RIEQUILIBRI PER UNA GUARIGIONE NATURALE

QXCI-SCIO: RIEQUILIBRI PER UNA GUARIGIONE NATURALE
ll dispositivo biofeedback QXCI -SCIO consente di lavorare con vari metodi energetici che aiutano a riequilibrare corpo e mente...

sabato 17 marzo 2012

CANCRO: LE CURE PROIBITE E I MEDICI E I RICERCATORI MESSI AL BANDO





 

curiosamente non si carica...

Negli ultimi 100 anni dozzine di medici, scienziati e ricercatori hanno presentato le soluzioni piu' disparate, che paiono efficaci, ma nessuna di queste scoperte è mai stata presa in seria considerazione dalla medicina ufficiale.

La piu' parte di queste , infatti, sono state rifiutate e respinte in prima istanza; anche se migliaia affermavano guarigionii, i medici e ricercatori coincolti venivano etichettati come ciarlatani, subendo l'ostracismo della comunità medica ed in ultimo costretti ad abbandonare il Paese. Allo stesso tempo, piu' di 20.000 persone muoiono di cancro ogni giorno, senza che la medicina ufficiale sia in grado di offrire un vero senso di speranza a color che ne sono affetti. 

Perchè?
More info on www.luogocomune.net

Nessun commento: