IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

DISTURBI

SUCCEDE... CHE SU CERTI POST, COMPAIANO DELLE SOVRASCRITTE. I LETTORI COMPRENDERANNO...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

QXCI-SCIO: FREQUENZE PER IL RIEQUILIBRIO ENERGETICO CORPO-MENTE E ANTISTRESS

QXCI-SCIO: FREQUENZE PER IL RIEQUILIBRIO ENERGETICO CORPO-MENTE E ANTISTRESS
"Ho scoperto che l'inconscio dei pazienti, è un sistema molto profondo e intelligente, molto piu' intelligente delle mente verbale, che è come un bambino che cerca di comprendere le cose". dr Nelson

lunedì 29 novembre 2010

CELLULARE e WIRELESS: NON RACCONTIAMOCI CHE SIANO INNOCUI

Ispirato dal libro di Devra Davis "Disconnect", Joel Hirschhorn ha scritto un articolo (su Global Research), tradotto da Anticorpi ; nel seguito alcuni estratti

"I test dimostrano come nei giovani uomini che ripongano i loro telefoni nelle tasche dei pantaloni si sia ridotto il numero di spermatozoi.Gli svedesi che abbiano utilizzato prolungatamente i telefoni cellulari hanno sviluppato tumori maligni al cervello più frequentemente di altri individui. Dopo un decennio di utilizzo il rischio di tumore al cervello è raddoppiato.

Alcuni scienziati hanno, per decenni, denunciato gli effetti negativi che causano le radiofrequenze al cervello. Ad esempio, consentono ad agenti chimici e tossine che normalmente sono tenuti lontani dal sistema nervoso, di arrivare fino al cervello e causare malattie.

Il lavoro del Dr. Lennart Hardell, in Svezia, dovrebbe indurre gli utenti di telefonia cellulare a riconsiderare le loro abitudini.
Il libro mette in evidenza quello che lo illustre scienziato Dariusz Leszczynski ha dichiarato in conclusione delle proprie ricerche: "abbiamo chiaramente dimostrato come le radiazioni dei telefoni cellulari abbiano avuto un impatto biologico. Dopo che questo ennesimo studio è andato ad aggiungersi a molti altri ... il mondo non può più illudersi che gli unici problemi causati dai cellulari derivino dalla variazione di temperatura. Questa opinione è stata sempre errata, naturalmente, ed il nostro lavoro lo dimostra."
In altre parole, una potenza di molto inferiore rispetto a quella dei forni a microonde non comporta la assenza di effetti sul nostro corpo.

Non si dovrebbero utilizzare i cellulari senza "auricolari".
Non si dovrebbero tenere telefoni cellulari accesi nelle tasche, a contatto con il corpo.
Bisognerebbe utilizzare sempre la opzione altoparlante.
Tenere presente che l' invio di messaggi di testo può essere meno pericoloso rispetto al tenere il telefono accanto al tuo capo per ascoltare.
Ricordare che anche i telefoni domestici cordless comportano simili rischi radioattivi, perciò cercare di ridurre al minimo il loro utilizzo".

Ed ancora:
sui danni del wi-fi e dei cellulari e tutti quelli correlati in fondo ad esso:
La cittadina di Hérouville-Saint-Clair ha abolito il wi-fi nelle scuole e posto dei limiti alle emissioni delle antenne di wi-fi e telefonia mobile (http://www.scienzamarcia.blogspot.com/)

Proteggiti dal cellulare
Piastrina adesiva contro e-smog di cellulari e cordless



Skudo - Convertitore d'Onda Geoprotex per cellulari






















domenica 28 novembre 2010

FULL BODY SCAN NEGLI AEROPORTI USA: ANGOSCIA E RABBIA PER I DANNI AL CORPO E ALLA PSICHE


Tempi di vera follia agli aeroporti USA con gli agenti della TSA che palpeggiano i passeggeri per "ragioni di sicurezza" con metodi invasivi, violando la privacy e la intimità fisica delle persone, seminando panico, umiliazione, isteria... la situazione dice il video sopracitato è "fuori controllo"...

"Il Centro USA per la Informazione sulla Privacy Elettronica (EPIC), un gruppo privato di prestigio, ha chiesto alla corte di appello federale di sospendere  il programma governativo USA sulla introduzione delle macchine "full body scan " agli aeroporti.

Secondo questo gruppo, le macchine che riproducono le immagini (del corpo scannerizzato nudo ndt) costituiscono una ricerca sospetta in tutti i viaggiatori degli aeroporti, fatta in modo estremamente invasivo, cosi invasivo da violare il ragionevole standard presente nel 4° emendamento.
"A parte il pericolo costituzionale, EPIC (...) rivendica che le macchine, tra le altre cose, violano l'Atto (legge) federale sulla prevenzione al voyeurismo, che protegge contro la cattura di immagini improprie che violino la privacy individuale".

In aggiunta degli scienziati della University of California, San Francisco (UCSF) hanno mandato una lettera alla Casa Bianca, Ufficio della Scienza e Tecnologia, già in aprile, avvisando sui potenziali rischi sulla salute, - incluso il cancro alla pelle- derivanti dagli scanner, che distribuiscono una dose di radiazioni alla pelle e ai tessuti sottostanti.

IL COMMENTO DEL DR. MERCOLA:

Ci sono circa 350 scanner full-body che vengono usati in 70 aeroporti USA e ci si attende un aumento fino a 1000 scanner per la fine del 2011.

Tra frequenti viaggiatori e piloti, i doppi "scanner a nudo", dato che danno una immagine grafica del corpo inclusi i genitali  ed altri effetti personali come gli assorbenti igienici, stanno sollevando preoccupazioni sulla privacy e la salute.

Ma anche l'alternativa è un oltraggio: coloro che rifiutano lo scanner devono sottomettersi ad un palpeggiamento molto più invasivo;  un gran numero di "horror stories" è già emerso, storie in cui le persone di tutte le età  sono state umiliate, o anche peggio, durante questi  intensificati palpeggiamenti, durante i quali gli agenti della TSA usano mani e dita aperte per "cercare" sul corpo e nel corpo delle persone, incluso il seno e gli organi genitali. Precedentemente gli agenti usavano "solo"  il dorso della mano per tastare.

Qui (in ingl) le 10 storie più orrende, molte delle quali stanno scatenando furie e a ben ragione. Non c'è un limite per gli agenti della TSA nel perquisire le persone?  Già abbiamo avuto il caso della hostess a cui è stato chiesto di togliersi la protesi al seno causa intervento per cancro; altre donne riportano di sentirsi sotto shock da ciò che hanno chiamato "violazione sessuale"; gli agenti TSA sono persino accusati di aver trattato i bambini in modo tale che sarebbe valsa loro una denuncia per molestie ai minori, se tutto ciò non fosse accaduto in un aeroporto

L'altra questione che si pone con gli scanner della TSA ha a che fare con la salute, poichè usano una tecnica controversa, che proietta raggi X  nel corpo.

Come afferma WeWontFly.com :
"Questo tipo di  raggi  X usano radiazione ionizzata, un noto pericolo cumulativo sulla salute, per produrre immagini dei corpi dei passeggeri. Bambini, donne incinta, anziani e coloro che hanno meccanismi di riparazione DNA difettosi, sono considerati a rischio di quei danni sul DNA, che sono causati da radiazioni ionizzanti. Ad alto rischio anche coloro che hanno o hanno avuto un cancro alla pelle.
Gli effetti della radiazioni ionizzante sono cumulativi, nel senso che ogni volta che siete esposti aggiungete rischio alla possibilità di contrarre il cancro. Questo perchè la dose di radiazione dalle macchine di questo tipo viene assorbita quasi interamente dalla pelle e dal tessuto direttamente sotto pelle; in media la dose sul tutto il corpo da una idea non accurata del vero danno
".

L'intero articolo a questo link: http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2010/11/26/movement-grows-for-halt-of-fullbody-airport-scanners.aspx
traduzione e sintesi Cristina Bassi

sabato 27 novembre 2010

IL POLLO DI McDONALDS? MEGLIO LASCIARLO PERDERE!

"Mettete forse del dimethylpolysiloxane, un agente antischiumogeno fatto di silicone, nei vostri piatti di pollo?

Oppure del TBHQ, un conservante chimico cosi mortale che solo 5gr potrebbero uccidervi?

Questi sono solo 2 degli ingredienti nelle "pepite di pollo" McDonalds (McNugget). Solo il 50 percento in queste "pepite" è pollo. Il, resto include derivati dal mais, zuccheri, agenti lievitanti ed ingredienti sintetici"
da: http://www.organicauthority.com/foodie-buzz/what-is-in-fast-food-chicken-hint-its-not-chicken.html

IL COMMENTO DEL DR MERCOLA:

Mangiare del
fast food  solo due volte alla settimana già RADDOPPIA il rischio di sviluppare resistenza all'insulina, questo se per esempio paragonato al fatto di mangiarlo solo 1 volta a settimana. La resistenza alla insulina, che ho già discusso in altre occasioni, è uno DEI fattori primari che stanno dietro molte delle malattie con cui ci dibattiamo oggigiorno, dal diabete, al cancro, ai disturbi cardiaci...




La verità è che il cibo di McDonald's contiene ingredienti che non sono cibo e che possono seriamente danneggiare la vostra salute.


Questo non dovrebbe sorprenderci. Dopo tutto.. quanto può essere salutare qualcosa che non mostra segni di decomposizione dopo essere stato su un banco per più di un decennio? Ci cono chiaramente più sostanze chimiche dentro, che vero cibo.


Il dimethyl polysiloxane è un tipo di silicone con proprietà antischiumogene usato tra l'altro in cosmetica Il TBHQ è un prodotto a base di petrolio con proprietà antiossidanti, citato spesso anzi come "antiossidante", ma è importante rendersi conto che è una sostanza chimica SINTETICA che ha proprietà antiossidanti,  non un antiossidante NATURALE.
E' un ingrediente usato comunemente in vari cibi processati, ma  lo si può anche trovare nelle vernici, lacche, pesticidi, come nella cosmetica e nei profumi per ridurrre il grado di evaporazione  e migliorare la stabilità

Secondo il Consumer's Dictionary of Food Additives (dizionario per il consumatore sui conservanti)
un grammo di  TBHQ può causare:

Nausea - Vomito- Acufeni - Delirio- Senso disoffocamento- Collasso

Da studi su animali, i rischi per la salute associati al TBHQ includono:
- disturbi sul fegato già a dosi molto basse
- risultati positivi sulla mutazione delle cellule di mammiferi testate in vitro- cambiamenti biochimici già a dosi molto basse
- influenze su funzioni riproduttive con dosi alte

 La buona notizia è che non si ritiene sia una tossina persistente, intendendo con questo che il corpo è probabilmente in grado di eliminarlo senza creare  accumuli biologici.


La verità è che se volete stare in salute, voi e i vostri figli, dovete evitare del fast food ed altri cibi processati ed investire invece del tempo nell vostra cucina.

fonte: http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2010/11/08/do-you-have-any-idea-of-the-chemicals-used-in-fast-food-chicken.aspx
traduzioni e sintesi di Cristina Bassi 

mercoledì 24 novembre 2010

BENESSERE CON LE PIASTRE TESLA

set piastre Tesla
Il fisico Nikola Tesla citò l’effetto dei campi di energia già prima del 1900 e li utilizzò nelle sue scoperte. L’energia cosmica agirebbe mettendo in ordine le strutture subatomiche ed allineando in modo unitario le strutture molecolari, ma anche armonizzando l’energia vitale e indebolendo i campi di disturbo

Il campo di queste „piastre“ compenetra di energia positiva ogni materiale: esse non agiscono solo come antenne, ma anche come trasmettitori. Queste „piastre“ trasmettono informazioni dal campo „Schuhmann“ all’aura umana. Grazie a questo effetto, si può equilibrare l’organismo umano sul piano sottile.

Queste „piastre“ hanno la caratteristica di pulire cibo ed acqua da influenze negative; favoriscono anche la crescita delle piante, grazie al loro campo armonico.

Molti utilizzano queste piastre per sostenere, per esempio, l’incremento della propria bioenergia

Per info e acquisto di questi prodotti inviare una mail a academy@thelivingspirits.net
una collaborazione tra VitaLation Germany e The Living Spirits

ALCUNE APPLICAZIONI DELLE PIASTRE

- Per diminuire i disturbi fisici

In casi di mal di testa ed emicranee, oppure di dolori articolari fino all’artrite, si possono mettere le piastre di Tesla nelle posizioni corrispondenti : sulla fronte o sull’articolazione in questione, per mitigare i disturbi. Anche in caso di gonfiori , mal di pancia o crampi, si può trarre vantaggio dall’applicazione di una piastra di Tesla.


- Per il cibo
Se si mette dentro il frigorifero una piastra di Tesla, sufficientemente grande, si può aumentare la qualità e la durata del cibo, particolarmente della frutta, della verdura e dei prodotti caseari
Le piastre di Tesla possono anche rallentare la diffusione di batteri e muffe. Cosi il cibo resta mangiabile più a lungo e di buon sapore. Possono anche contribuire a migliorarne la digeribilità e renderne più efficace il suo valore nutritivo

- Per migliorare la qualità dell’acqua.
Si può mettere una piastra sotto il fondo di una bottiglia o un bicchiere pieno di acqua: l’acqua sarà così arricchita di preziosa energia. La stessa cosa si può fare per l’acqua che viene data agli animali domestici o alle piante Anche in questo caso si possono mitigare dei disturbi o problemi

Per l‘elettrosmog
Gli apparecchi elettronici caricano lo spazio intorno a noi di elettrosmog invisibile. Televisioni, computer, telefoni sono le maggiori fonti di campi elettromagnetici artificiali. Con le piastre di Tesla direttamente sotto questi apparecchi, si può influenzare (positivamente) il loro disturbo.

- Per la psiche
In caso di iperattività dei bambini, le piastre possono contribuire a migliorare la loro concentrazione e il loro apprendimento.
Negli adulti le piastre tesla possono essere utili anche nella meditazione: il corpo può entrare molto prima in uno stato meditativo.

- Per stimolare prestazione fisica e mentale
Ma le piastre Tesla possono avere anche un effetto stimolante sul corpo migliorando la sua condizione e prestazione sia fisica che mentale

L'uso di questi ed altri prodotti VitaLation (punta orgonica e zapper secondo Hulda Clark) per problemi di salute non sostituisce in alcun modo una visita medica nè giustifica l’interruzione di terapie in corso!





Pendenti Carte Tesla- set chakra







set chakra, carte tonde, 10 cm diametro







PUNTA ORGONICA

lunedì 22 novembre 2010

INDUSTRIA DEI TRAPIANTI: LETTERA DI DUE GENITORI IN MEMORIA DEL FIGLIO ESPIANTATO

"Sentiamo il dovere di dirvi che anche noi abbiamo, purtroppo, ceduto alla richiesta degli organi di nostro figlio Paolo che aveva 19 anni.
Eravamo distrutti dal dolore ed abbiamo firmato.

Mai decisione fu più sciagurata: noi tutti abbiamo ceduto i nostri figli per disinformazione e sfinimento di fronte alla pressione sanitaria dell'industria dei trapianti. Inconsapevolmente abbiamo fatto macellare, eviscerare, senza anestesia i nostri figli. I torturatori nei lager almeno non chiedevano ai genitori di firmare l’autorizzazione ad uccidere i figli.


I nostri figli sono stati sequestrati in rianimazione, soli senza i loro genitori, e poi uccisi in sala operatoria: “Il chirurgo affonda il coltello dal collo giù fino allo sterno e poi fino all’ombelico e poi fino all’inguine. Il cuore batte. I polmoni respirano. Il sangue circola. Il corpo è caldo. Si muove, cerca di reagire, ma per i chirurghi sono solo riflessi spinali da controllare con farmaci paralizzanti. Inesorabile la mano del boia spacca lo sterno, afferra il cuore che batte, e recide”.

Così sono morti i nostri figli, indifesi e abbandonati non hanno potuto ricevere una carezza, l’ultimo bacio di mamma e papà. I loro corpi sono divenuti merce contesa da chi ha pregato per ottenere i loro organi. I nostri figli sono stati trattati peggio dei condannati a morte o degli animali al macello, perché almeno a questi viene risparmiata la tortura prolungata.

Tutti noi abbiamo dato quella firma perché ci hanno fatto credere di “fare il bene”: l’omertà mafiosa dell'industria dei trapianti ha vinto contro di noi.


Combattete perché nessun altro genitore soffra quello che oggi stiamo soffrendo per esserci fidati dei “coordinatori dei trapianti”, dei chirurghi/espiantatori e di tutti gli altri collaborazionisti: medici legali/rianimatori/neurologi, infermieri, giornalisti prezzolati e altri ancora che partecipano alla mattanza/espianto che spacciano per “donazione” di organi.

Questo modo di procedere tra furbizia ed inganni genera odio sociale, non amore.

Genitori che avete donato abbiate il coraggio, anche voi, di dire la verità e denunciare pubblicamente la vostra sofferenza: non soffocatela nei centri psichiatrici ad hoc istituiti.

Fermiamo questo cannibalismo moderno, camuffato da scienza.

I Genitori di Paolo Mondo
Stellio Mondo e Silvana Mergiani
Consigliera Nazionale
http://www.antipredazione.org/

sabato 20 novembre 2010

COSA SI CELA DIETRO LA "SMART PILL"...

Sul tema si veda prima questo post
"I microchips sono già usati in forma di pillola per registrare l’ambiente del tratto gastrointestinale di un soggetto. Si chiama “pillola smart”: il paziente inghiotte il chip nello studio del medico, quindi da dentro il sistema, il microchip per alcuni giorni manda informazioni ad un dispositivo ricevente dove sono archiviati i dati.

Alla fine del periodo raccolta dati o quando il chip viene espulso, il paziente riporta al medico il dispositivo ricevente perché lo analizzi.

Questo sembra un approccio ragionevole per ottenere informazioni che riguardano la salute di una persona, usando la tecnologia del microchip. Poco invasiva, poco pubblica e non cosi tanto costosa.

Il tipo di tecnologia al microchip che sarà usata dalla Novartis è al momento testata dalla Proteus Biomedical in UK, per il Servizio Salutistico Nazionale (assistenza medica pubblica)

Questo sistema noto come Raisin comprende un microchip che può essere digerito; una volta che entra in contatto con l’acido dello stomaco manda un segnale al cerotto portato dal paziente che contiene il ricevitore, che decodifica e registra le informazioni

Questo test è iniziato nell’agosto 2010 e il 13 agosto il sistema ha ricevuto il marchio CE dalla Unione Europea, che certifica che è a norma dei requisiti richiesti per la salute del consumatore.

Il chip Raisin è attualmente testato in UK, nella speranza di far ricordare ai pazienti di prendere le loro medicine.

Mentre da un lato questa tecnologia può apparire come un promemoria utile per pazienti che dimenticano di prendere le loro medicine, esso rappresenta potenzialmente anche una violazione della privacy in un mondo dove incombe la minaccia del controllo governativo sui cittadini e sui metodi di trattamento della malattia.

Dei memo per ricordare di prendere le medicine, sarebbero ottima cosa se le medicine fossero veramente buone per la vostra salute, ma come sanno molti di voi che stanno leggendo, prendere delle medicine che siano manipolate e prodotte in laboratorio non è la via per affrontare e risolvere le nostre cosiddette malattie.

Infatti, dimenticare di prendere una medicina, può essere in sè un effetto collaterale del prendere la medicina stessa, poiché i medicamenti farmaceutici lavorano contro il vostro corpo e pregiudicano la funzione neurologica insieme a molti altri effetti collaterali.

Il memo-microchip è stato sviluppato per colmare il buco nel margine di profitto delle compagnie farmaceutiche, un modo per essere sicuri che i loro prodotti vengano costantemente usati , ricordando ai pazienti di prendere le loro pillole ed allertando le loro famiglie e medici quando sgarrano. Solo un altro modo che le aziende farmaceutiche hanno per fare denaro sulle malattie, mentre continuano a perpetuarle.

Il microchip della Novartis lavora per mandare un sacco di vostre informazioni , un sacco di informazioni personali. Un potenziale appetibile per il “marketing information”, da parte di altre aziende.

Mike Adams, di Natural News, ha questo da dire sulla faccenda:

"Se questi microchip trasmettono informazioni, è ovvio che queste possono venire raccolte da chiunque sia intorno, inclusi potenziali individui senza scrupoli o organizzazioni che possono usarli in modo nefasto. Enti governativi possono usare degli scanner per i microchip farmaceutici , che rileveranno quali pillole state prendendo ora. Questo potrebbe essere usato per violare la vostra privacy, scambiando con altre agenzie governative i vostri dati

Dubito seriamente che i dati trasmessi dai microchip in queste pillole saranno criptati perché tale operazione richiede una reale capacità di processing e non c’è molto spazio per una CPU o fonte di energia dentro questi piccoli microchip

E’ più probabile che trasmetteranno rozzi segnali che possono essere intercettati e decodificati molto facilmente.”

Tratto da: http://healthfreedoms.org/2010/11/17/big-pharma-is-putting-microchips-in-drugs/
Traduzione Cristina Bassi

ATTENTO: LA TUA PILLOLA TI SPIA! IL MICROCHIP ENTRA NELLA PILLOLA

da. http://www.reuters.com/article/idUSTRE6A754720101108
By Ben Hirschler- traduzione Cristina Bassi


8 Nov 2010 5:29pm EST
NEW YORK (Reuters) - La Novartis AG (sede in Svizzera ndt ) progetta di ottenere approvazione regolamentare entro 18 mesi per una compressa pionieristica che contiene inserito un microchip, facendo fare un passo avanti alla tecnologia della "pillola intelligente ("smart-pill").

Il programma iniziale userà una delle medicine della azienda svizzera, già "avviate" e prese da pazienti trapiantati  per evitare il rigetto d'organo. Ma Trevor Mundel, capo generale dello sviluppo del'azienda, crede che il concetto possa essere applicato a molte altre pillole.

"Stiamo migliorando con un chip questa pillola per i trapianti e speriamo entro i prossimi 18 mesi di avere qualcosa che saremo in grado di sottoporre ai regolatori, almeno in Europa"  ha detto Mundel alla Reuters durante il Summit sulla salute, a  New York.

"Vedo che ci si può attendere ben altro" ha aggiunto.
In gennaio, la Novartis si rese disponibile a spendere 24 milioni di dollari per assicurarsi l’accesso alla tecnologia delle pillole al microchip, sviluppata da una azienda privata la Proteus Biomedical a Redwood City, in California, mettendola in capo ai concorrenti.

Queste chip ingeribili  sono attivate dall'acido dello stomaco e mandano informazioni ad un piccolo cerotto che il paziente porta sulla sua pelle e che può trasmettere dati ad uno smartphone o mandarli via internet ad un medico..

Mundel ha detto che il progetto iniziale era concentrato sull'assicurarsi del fatto che i pazienti prendessero le medicine all'ora giusta e nella dose necessaria - una questione fondamentale per i pazienti post trapianto di reni o altro, quando il trattamento richiede costanti aggiustamenti
Più a lungo termine egli spera di espandere ad altri tipi di medicina il concetto della "smart pill" ed usare la ricchezza delle informazioni biometriche che il chip Proteus può raccoglier: dal ritmo cardiaco alla temperatura al movimento del corpo, per verificare se la medicina lavora in modo corretto.

Dato che le piccole chips sono immese in medicine esistenti, la Novartis non si aspetta di dover condurre dei tests clinici su larga scala per provare che il nuovo prodotto funziona. Invece, mira a fare dei cosiddetti tests "bioequivalenti" per mostrare che sono gli stessi dell'originale.

Il grande tema può essere che tipo di indagini dovrebbero essere attuate per proteggere i dati medici personali del paziente, dato che sono trasmessi dall'interno dei loro corpi attraverso il sistema wireless e Bluetooth.

"Tutti i regolamentatori apprezzano l'idea e sono stati molto incoraggianti. Ma ...vogliono comprendere come risolveremo la questione della privacy sui dati del paziente." ha detto Mundel.

Una tecnolgia che assicuri che il paziente prende la sua medicina  e verifica che questa lavori in modo corretto, dovrebbe fornire migliori risultati e giustificarte un maggior prezzo sul cartellino.

(Reporting by Ben Hirschler. Editing by Robert MacMillan)

giovedì 18 novembre 2010

METALLI PESANTI DA ELIMINARE? CORIANDOLO, CURCUMA, CHLORELLA E AGLIO SONO BUONE SOLUZIONI

" La procedura standard per la rimozione dei metalli pesanti del corpo è detta "chelazione."

Tutto è compiuto con la somministrazione di un agente chelante - solitamente acido dimercaptosuccinico (DMSA) - che si lega ai metalli pesanti residenti nello organismo facilitandone la naturale espulsione.

Questo tipo di trattamento è piuttosto faticoso, ha molti effetti collaterali e deve essere attuato sotto stretto controllo medico.

Se, tuttavia, ritenete che liberare il corpo da una sostanza chimica mediante la somministrazione di un'altra sostanza chimica potrebbe essere controproducente, sono tendenzialmente d'accordo. Per fortuna esistono erbe e spezie che agiscono naturalmente come agenti chelanti: il coriandolo è una di esse
 
Tale erba ha il potere esclusivo di neutralizzare il mercurio.

"Questa erba da cucina è in grado di mobilitare mercurio, cadmio, piombo e alluminio tanto nelle ossa che nel sistema nervoso centrale. È probabilmente l'unico agente efficace nel mobilitare il mercurio immagazzinato nello spazio intracellulare (allegato al mitocondri, tubulina, liposomi ecc) e nel nucleo della cellula (invertendo il danno al DNA di mercurio)."


Dietrich Klinghardt, MD, PhD - Chelazione: Come Rimuovere dal Corpo Mercurio, Piombo e altri metalli.

Gli studi hanno tuttavia suggerito che il coriandolo rimuove il problema solo in alcune parti del corpo, quindi è necessario adoperarlo in abbinamento ad un altro agente per completare il processo di disintossicazione.

Oltre che per diversi altri effetti benefici, la chlorella è conosciuta per le sue proprietà disintossicanti da tutti i metalli tossici e le tossine ambientali. Questo la rende perfetta per affiancare il coriandolo in una cura disintossicante-.

"Mobilitando le tossine il coriandolo può far si che una parte di esse vada ad invadere il tessuto connettivo (dove risiedono i nervi). Tale processo è definito reintossicazione, e può facilmente essere evitato somministrando contemporaneamente un agente di assorbimento intestinale delle tossine. La nostra scelta definitiva è appunto la chlorella, organismo algale. Uno studio recente ha dimostrato nei test su animali un eliminazione di alluminio dallo scheletro superiore a qualsiasi altro agente disintossicante conosciuto.

Il coriandolo induce la colecisti a riversare bile - contenente le neurotossine escrete - nello intestino tenue. Il rilascio di bile - fenomeno che avviene naturalmente dopo i pasti - è reso molto più efficace dal coriandolo. Se però non si assume il secondo agente - come la chlorella - la maggior parte delle neurotossine finiscono per essere riassorbite lungo la strada verso l'intestino tenue dalle terminazioni nervose del sistema nervoso enterico"  Ibidem

Non sappiamo se l'aglio sia davvero capace di respingere i vampiri (per i carenti di senso dell'umorismo: trattasi di una battuta - n.d.t.), però possiamo essere sicuri che respinge le tossine dal corpo.

"L'aglio contiene molto zolfo, compresi i gruppi di maggior valore Sulph-hydryl, che ossidano mercurio, cadmio e piombo e rendono questi metalli solubili in acqua. (...) L'aglio contiene anche il minerale più importante, che protegge dalla tossicità del mercurio, il selenio bioattivo." Ibidem

Quindi l'aglio agisce su mercurio e piombo e aiuta il corpo a evacuare i metalli dal corpo. Forse l'alito cattivo è uno dei prezzi da pagare per conservare una buona salute.

La curcuma, infine,  fu definita dalla medicina ayurvedica la regina delle spezie. La spezia amara aiuta a ripulire il fegato, purifica il sangue e promuove una buona digestione. Ha grandi proprietà anti-infiammatorie, ma nessuno degli spiacevoli effetti collaterali dei farmaci anti-infiammatori. È usata altresì per la pulizia della pelle e la conservazione degli alimenti.

"La curcuma stimola la produzione di tre enzimi-aril-idrocarburo-idrossilasi, glutatione-S-transferasi, e UDP-glucuronil-transferasi. Questi sono "coltelli" chimici che abbattono le sostanze potenzialmente nocive nel fegato. La curcuma offre una protezione analoga per le persone che stanno assumendo farmaci come il metotressato e altre forme di chemioterapia, che sono metabolizzati da o attraverso il fegato." James A. Dukes, Ph D., Dr. - Erbe Essenziali

Recenti studi scientifici hanno scoperto che la miscelazione con il pepe nero aumenta in modo esponenziale le proprietà curative della curcuma. Nessuna meraviglia che nelle ricette tradizionali dell'Asia meridionale spesso si combinino tali due spezie. Quindi datevi da fare ... macinate un mucchio di pepe nero in quella curcuma!

tratto da "Societa ammalata come uscirne":http://scienzamarcia.blogspot.com/2010/08/societa-ammalata-come-uscirne-come.html

Coltivarle e cucinarle


 
 
 
 



 DVD- Erbe Buone : Conoscerle, utilizzarle e trasformarle in ricette per la salute

mercoledì 17 novembre 2010

MMS FUORILEGGE: MA VERAMENTE PERICOLOSO?

" Nel comunicato riportato sui mass-media (probabilmente la tipica "velina" della questura) sul sequestro dell'MMS (http://www.agi.it/cronaca/notizie/201011030859-cro-rt10013-farmaci_nas_sequestrano_laboratorio_meraviglia_del_xxi_secolo) leggiamo che "La sostanza utilizzata consisteva in una soluzione di sodio clorito, una molecola simile alla comune varechina (tanto che veniva pubblicizzata anche come detergente), utilizzata nell'industria tessile come candeggiante, nociva per ingestione e per inalazione".

Innanzitutto vorri proprio sapere come si faccia a fare simili affermazioni se il sodio clorito viene da tempo sperimentato in ambito medico-farmaceutico, come mostrerò tra poco traducendo alcuni brevetti?

Per altro il "ragionamento" di per sé è fallace, forse non dovremmo utilizzare il bicarbonato per ridurre l'acidità del nostro sistema digestivo per il solo fatto che tale bianca ed innocua sostanza può essere anche messa in lavatrice ed utilizzata per potenziare l'azione dei detersivi? Va da sè poi che ingoiare dieci grammi di bicarbonato è un grosso azzardo, così come assumere dosi esagerate di clorito, est modus in rebus; anche la noce moscata in dosi eccessive da saporita spezia che impreziosisce le nostre vivande si trasforma in potente allucinogeno.

Ed ecco la traduzione dell'abstract (riassunto) di un primo brevetto:

USO DI UNA SOLUZIONE DI CLORITO CHIMICAMENTE STABILIZZATA PER L'INIBIZIONE DI UNA RISPOSTA IMMUNITARIA ANTIGENE SPECIFICA

Da notare in questo altro brevetto l'esplicito riferimento al clorito di sodio "The method of claim 5, wherein the chlorite salt is sodium chlorite". Restiamo quindi quasi increduli nel leggere sulla stampa di un sequestro di clorito di sodio riguardo alla quale sostanza "I primi accertamenti analitici ufficiali eseguiti sulle sostanze sequestrate ne hanno confermato la pericolosita' per la salute di chi le avesse ingerite".


Va bene, lo confesso, increduli è un modo di dire, la storia delle cure naturali per il cancro ed altre malattie cosiddette incurabili, cure nascoste da questo sistema marcio e corrotto, è purtroppo una storia che va avanti da lunghissimo tempo; e come se non bastasse adesso ci avvelenano anche in maniera più esplicita.

COMUNICATO STAMPA - MMS ITALIA:

Totalmente certo della giustezza delle sue ragioni Miracle Mineral Italia afferma che: l’MMS un semplice potabilizzatore per l’acqua, che se usato seguendo i protocolli sviluppati da Jim Humble è in grado di aiutare il sistema immunitario a superare un numero sterminato di patologie, a provarlo vi è a livello planetario un numero incontabile di storie di successo.

Ai media che sull’MMS e su di noi hanno gettato fango chiediamo di dare lo stesso risalto a questo comunicato stampa.


Informiamo che il sodio clorito acidificato è stato approvato dalle autorità sanitarie quale additivo alimentare per il trattamento delle carni e come potabilizzatore, informiamo che la ASL di Ferrara ha approvato il sodio clorito per usi dentistici.

E’ un diritto delle persone sapere la verità e se l’MMS è veramente in grado di fare ciò che si afferma, di conseguenza chiediamo che sull’MMS vengano effettuati test clinici, con la supervisione di esperti di nostra fiducia, questo è l’unico modo per dirimere la questione.


Al Ministro Fazio che prontamente si è congratulato con i NAS per la brillante operazione, avendo giurato di essere di aiuto, chiediamo di rispettare il giuramento fatto e di ordinare test clinici.


All’autorità giudiziaria che ci accusa di abuso della professione medica, chiediamo il rispetto del nostro diritto costituzionale ad avere giustizia e di ordinare test clinici sull’MMS.

Ai media chiediamo di dare una corretta informazione dando spazio anche agli argomenti a favore dell’MMS da noi sostenuti.
Maurizio Moretti
Miracle Mineral Italia".

fonte: http://scienzamarcia.blogspot.com/2010/11/lmms-pericoloso-per-la-salute-eppure.html

lunedì 15 novembre 2010

ORO COLLOIDALE: RINNOVA ENERGIA VITALE

Innanzitutto bisogna chiarificare la differenza tra Oro inorganico, quelli che tutti conosciamo è l’ Oro “organico” in forma colloidale, ossia utilizzabile dall’ organismo umano. L'oro colloidale è una sospensione colloidale di particelle d'oro di dimensione sub-micrometrica in un fluido. Il liquido ( tipicamente acqua )assume un intenso colore rosso (per particelle di dimensione inferiore a 100 nm), o un colore giallo sporco (per particelle di dimensioni maggiori).


Come agisce l’ oro colloidale e perché è efficace contro molte malattie.

L’ oro colloidale agisce a due livelli che si combinano tra di loro e ne giustificano l’ efficacia.

-1 il piano fisico o cellulare, che tutti conosciamo. A livello cellulare, la sua presenza contribuisce a creare le condizioni ottimali affinché le cellule possano operare al meglio. In questo senso si comporta come un catalizzatore che facilita le fisiologiche funzioni. In caso di alterazione di questi processi, contribuisce a riequilibrare le funzioni. Comprensibile, quindi che sia utile in moltissime patologie, anche di tipo degenerativo.

- 2 Il piano energetico, Questo livello è sconosciuto ai più, tuttavia non se ne può ignorare nè l’ esistenza tantomeno l’ importanza come la stessa fisica quantistica ha dimostrato recentemente. L’ oro innalza la frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano. L’ acqua stessa energizzata in cui sono presenti le nano particelle di oro, hanno un effetto benefico su tutto il corpo e favorisce la distribuzione di una frequenza armonica che ottimizza la frequenza generale di risonanza armonica della cellula elevandola a livelli maggiori e più “sani”. A questo proposito invito a leggere questo articolo.

Oro colloidale: rinnovatore dell’ energia vitale

L'oro colloidale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale. Agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l'ambiente ottimale affinché il corpo possa reagire ed invertire le condizioni degenerative.

Ricerche mediche e cliniche sulle proprietà dell’ Oro


L'oro può essere usato per combattere moltissime malattie e tuttora nuovi studi riescono a fare luce sulle sue molteplici proprietà. Può essere usato per curare l’ artrite i reumatismi e la sifilide. Si è dimostrato utile contro la tubercolosi, la sclerosi multipla, disfunzioni sessuali, problemi spinali, lupus discoide, incoordinazione ghiandolare e nervosa, asma bronchiale. Nell’ Alzheimer in vitro si è visto che la combinazione di irradiazione a microonde e oro colloidale può distruggere le fibre e placche beta-amiloidi . L'oro colloidale ha un effetto diretto sulle cellule in particolar modo su quelle del cervello e nervose, ha proprietà sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi.

L’ oro colloidale ed il Cancro

Il dott. Edward H. Ochsner, medico chirurgico ad Augustana, negli USA, ha scritto che l'oro colloidale può avere un effetto inibitorio sulla crescita dei tumori. Le sue ricerche hanno dimostrato che può contribuire a ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore, migliorare l'appetito e la digestione, e aumentare il peso e la forza fisica. ".

L'oro colloidale originale è noto per le sue proprietà antiinfiammatorie.

Pare che sia efficace per alleviare il dolore e il gonfiore causato da artrite, reumatismi, borsite e tendinite. In passato veniva usato per placare il bisogno di assumere alcol, per disturbi digestivi, problemi circolatori, depressione, obesità e ustioni. Si ritiene che sia molto efficace per ringiovanire le ghiandole, nel prolungare la vita e migliorare le funzioni cerebrali.

Umore ed instabilità emotiva.

L’ instabilità emotiva, ansia paura angoscia e depressione trovano nell’ oro colloidale un valido nemico. Il suo effetto è di bilanciare ed armonizzare l’ equilibrio mentale, senza contare il suo effetto positivo sull’attività del cuore ( migliora la circolazione sanguigna)

Gli usi dell’ oro in medicina e per la salute

L’ oro è stato utilizzato per secoli in svariati campi. In medicina per alcuni strumenti chirurgici e nella medicina tradizionale cinese per aghi usati in agopuntura. l'oro colloidale viene anche usato utilizzato in un particolare tipo di elettroforesi ed in odontoiatria (ponti).

Fonte: http://www.naturopataonline.org/articoli/50-minerali-oligoelementi/937-oro-colloidale-metallo-prezioso-per-la-nostra-salute/1.html

domenica 14 novembre 2010

ASPARTAME E PARKINSON: BRUTTA FACCENDA...

La letteratura scientifica non riporta i seri ed avversi effetti  nell'uso di aspartame da parte dei pazienti di Parkinson. Tuttavia, ricercatori e medici sanno che i casi clinici sono raramente riportati nella letteratra scientifica , diversamente invece, sono riportati alla FDA statunitense  e ad organizzazioni indipendenti come Mission Possible International e l' Aspartame Consumer Safety Network.

Queste organizzazioni hanno ricevuto numerose segnalazioni di casi di aspartame che ha peggiorato i paziendi affetti da Parkinson (Martini 1995, Stoddard 1995). In aggiunta, i professionisti a cui è noto l'uso dell'aspartame e la malattia del Parkinson hanno riportato diversi effetti collaterali nocivi. (Morris 1995):

"All'ospedale psichiatrico di stato dove lavoravo nel controllo qualità, gli psichiatri affermavano che i pazienti con tremori causa malattia del Parkinson non dovevano ricevere cibo o bevande che contenessero il Nutrasweet (aspartame) poichè questo incrementava i tremori".
....
"Non uso MAI aspartame(Nutrasweet) o cibo o bevande che lo contengano, grazie a ciò che ho visto  come effetti collaterali in pazienti con tremori da Parkinson".

Gli affetti avversi dell'aspartame sui pazienti di Parkionson potrebbe dipendere dagli effetti dannosi delle eccitotossine rilasciate dall'aspartame in combinazione con il metabolito della formaldeide. Le eccitotossine sono coinvolte nello sviluppo e peggioramento dei sintomi del Parkinson (Blaylock 1994, Choi 1992, Kurland 1988). La formaldeide dovrebbe esacerbare gli effetti tossici delle eccitotossine (tema discusso nella sezione Methanol / Formaldehyde Research)

Sebbene manchi, obbiettivamente, una ricerca che sia a lungo termine sugli effetti dell'aspartame sui pazienti di Parkinson, ci sono molte ragioni perchè tali pazienti evitino l'aspartame almeno fintanto che non venga fatta e documentata una ricerca a lungo termine sugli effetti della sua assunzione da parte di questi pazienti"
Fonte:
http://www.holisticmed.com/aspartame/abuse/parkinson.html
sintesi e traduzione Cristina Bassi

ARTICOLO CORRELATO:
ASPARTAME E MIELE: UN KILLER NATURALE PER FORMICHE E SCARAFAGGI...

DIABETE E STATINE: CHE NE PENSA IL DR MERCOLA (IL PEGGIO…)

"La medicina convenzionale vuole farvi credere che non si può arrestare l’ascesa del diabete. Ma io vi racconto invece non solo come prevenirlo ma anche come fermarlo.


Molti dei miei parenti da parte paterna (incluso mio padre) hanno o sono morti di diabete, quindi questo è un tema che mi sta a cuore. Non è una malattia da prendere alla leggera. Aumenta il rischio di malattie cardiache e può provocare attacchi di cuore fatali o meno, infarti ed altri disturbi cardiocircolatori 15 anni prima rispetto a coloro che non lo hanno, quindi può ridurre significativamente il periodo di vita.

Un alto tasso di diabete fa sorgere esponenzialmente altre serie malattie, tra cui l’Alzheimer. Alcuni anzi si riferiscono all’ Alzheimer come “il tipo diabete 3”, dati i collegamenti tra le due malattie.

Ci sono una serie di altre numerose complicazioni favorite da diabete, tra cui:
- malattie cardiache e infarti
- ipertensione
- cecità
- malattie renali
- malattie del sistema nervoso
- amputazioni
- problemi dentali
- complicazioni nella gravidanza

Ai diabetici viene anche detto in modo deviato di prendere le statine per prevenire le malattie cardiache , cosa che aggiunge l’insulto all’ingiuria. Le statine infatti è stato provato che causano disfunzioni cardiache e non sono il giusto trattamento per molte persone. Queste medicine offrono una “cura” che è molto peggiore della malattia, tuttavia molte persone vengono manipolate al punto da prenderle come “medicina preventiva” nel momento in cui viene loro diagnosticato il diabete.

La vera parte di follia in tutto questo, è che il diabete di tipo 2 è veramente prevenibile al 100 per cento e la maggior parte delle persone può rendere il processo reversibile senza intervenire con le medicine.

Il problema è che non è corretto il consiglio convenzionale per prevenire e gestire questa malattia: questa è la ragione per cui la più parte dei consigli dei medici porta al decesso i diabetici (doctors' advice causes diabetics to die).

L’alto costo del diabete

Come detto il tipo 2 di diabete è prevenibile al 100 per cento ; si può trattare con buon senso cambiando stile di vita, cosa che costa poco o nulla. Al contrario, il trattamento convenzionale per il diabete è MOLTO costoso.

Come riportato dal Boston Herald: "Le persone a cui è stato diagnosticato iI diabete hanno costi medici che sono il doppio rispetto a quelli che non hanno la malattia”. Per fortuna c’è molto spazio per la speranza, perchè tutto quel che dobbiamo fare è informare le persone sulla verità di questa malattia: quindi condividete queste informazioni vitali con i vostri conoscenti.

Non ho alcun dubbio che se gli enti governativi e la comunità medica smettessero di foraggiare le avide richieste delle industrie di zucchero, cereali e farmaci e invece cominciassero ad emettere raccomandazioni che veramente promuovono la salute piuttosto che ulteriormente deteriorarla, questa epidemia moderna sarebbe domata in breve tempo.

Una recente meta analisi (recent meta-analysis) arrivava alla conclusione che bere semplicemente una bibita gassata al giorno come la Soda o altre simili, può aumentare il rischio di diabete del 25 per cento, rispetto al berne solo 1 al mese .

Le raccomandazioni convenzionali sul diabete sono quasi tutte SBAGLIATE


E’ di vitale importanza comprendere che il diabete di tipo 2 NON è una malattia legata allo zucchero nel sangue (diabetes is NOT a blood sugar disease), come invece siete indotti a credere

Il diabete 2 è una malattia causata dalla resistenza alla insulina e da un segnale erroneo di leptina ( faulty leptin signaling); entrambi sono regolati dalla vostra dieta!

Ogni diabetico deve capire che la condizione nr 1 per evitare e controllare questa malattia è ridurre severamente gli zuccheri o eliminarli (particolarmente il fruttosio) altrettanto i carboidrati con amidi come il pane e i cereali, più o meno esattamente il contrario di quanto facciano le raccomandazioni convenzionali

Il trattamento convenzionale che si concentra sul voler risolvere il sintomo dell’elevato zucchero nel sangue, piuttosto che rivolgersi alla malattia di fondo, è condannato a fallire nella più parte dei casi

I trattamenti che si concentrano solamente sull’abbassare lo zucchero nel sangue alzando i livelli di insulina, in realtà possono peggiorare piuttosto che porre rimedio al vero problema della mancata comunicazione metabolica.

Dato che la più parte dei trattamenti per il diabete tipo 2 utilizzano farmaci che o elevano l’insulina o abbassano lo zucchero nel sangue, il tragico risultato è che il tipico trattamento convenzionale per il diabete contribuisce a malattie ulteriori ed abbassa il tempo di vita, come noto ai diabetici.

Leptina e Insulina
I due ormoni lavorano in tandem quando si tratta di diabete.

L’insulina
Quando si alza il livello di zuccheri nel sangue, è un segnale affinché venga rilasciata insulina, perchè l’energia in eccesso venga diretta nel deposito. Una piccola quantità viene immagazzinata nel corpo come amido, il glicogeno, ma la maggior parte vien immagazzinata come principale rifornimento di energia: il grasso.

Quindi da questo punto di vista, il ruolo maggiore della insulina non è di abbassare lo zucchero, ma prendere l’energia in eccesso ed immagazzinarla per usarla in futuro in caso di bisogno. L’insulina abbassa il livello degli zuccheri solo come effetto collaterale per aver diretto extra energia nei “magazzini”.

La leptina
è largamente responsabile dell’accurata segnalazione dell’insulina e per verificare se diventate resistenti o meno all’insulina. E’ un ormone prodotto dalle cellule di grasso, che regola l’appetito e dice al corpo e al cervello quanta energia ha e cosa deve farci.

Due degli organi più importanti che influenzano lo sviluppo o meno del diabete di tipo 2 (insulino-resistente) sono il fegato e il cervello (ability to "hear" the leptin signals).

Quando diventate resistenti alla leptina (leptin resistant), è perché non arriva al cervello la parte del messaggio della leptina che normalmente ridurrebbe la fame e i magazzini di grasso e aumenterebbe il bruciare grassi: cosi continuate ad avere fame ed immagazzinate più grasso, piuttosto che bruciarlo.

E’ un circolo vizioso dove una dieta a base di tanti cereali/zuccheri aumenta il magazzino di grasso e promuove la resistenza alla leptina, che in cambio porta resistenza insulinica ed obesità, che può portare all’insorgere del diabete".

By Dr Mercola.
Sintesi e traduzione Cristina Bassi

Fonte:
http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2010/11/12/new-study-predicts-one-in-three-in-us-will-have-diabetes.aspx

lunedì 8 novembre 2010

HAMBURGER McDONALD'S: (purtroppo) NON SI DETERIORANO MAI: PERCHE'?

"Ricordate il video Bionic Burger di Len Foley? Era apparso nel 2007 ed è stato visto 2 milioni di volte su Youtube. Nel video c'è un ragazzo che ha comprato i suoi hamburger da McDonald’s nel 1989 e dopo due decenni non si sono ancora decomposti!
Ora lui conserva un museo di hamburger non avariati nel suo scantinato.

I media principali hanno ripreso questa storia? No, nemmeno una parola. La storia era stata completamente ignorata. Soltanto nel 2010, quando un artista ha postato una racconto su un hamburger McDonald’s che da 6 mesi non andava a male, i media l’hanno raccontato.

Date un’occhiata al video indicato sopra e vedrete un intero museo di Big Macs e hamburgers riuniti lungo gli anni, e nessuno di essi si è decomposto.

Ed è di particolare interesse soprattutto perché il recente “Happy Meal Project” che verifica lo stato di un hamburger per sei mesi, ha attirato molte critiche da chi sostiene che l’hamburger va a male se gli si dà il tempo sufficiente. Questi critici ignorano evidentemente l’esistenza del museo dei burger mummificati fin dal 1989. Questa roba sembra non decomporsi mai!

Perché gli hamburger della McDonald’s non si decompongono?
E allora perché gli hamburger e le patatine dei fast food non marciscono? La risposta più facile potrebbe essere che sono fatti con tanti agenti chimici che nemmeno la muffa li attaccherebbe.
In parte è vero, ma non è tutto.

La verità è che molti cibi trattati non si decompongono né vengono attaccati dalle muffe, insetti o topi. Provate a lasciare della margarina fuori nel cortile e vedrete che niente la attaccherà. Anche la margarina sembra essere immortale!

Le patatine durano decenni. Le pizze congelate resistono notevolmente alla decomposizione.

Avete presenti le salsicce e le carni trattate vendute a Natale e durante le feste? Potete tenerle per anni e mai andranno a male.
La ragione essenziale per cui le carni non si decompongono è il loro elevato contenuto di sodio.

Il sale è un grande conservante, come ben sapevano gli esseri umani che lo hanno usato per millenni. Le polpette di carne della McDonalds sono così piene di sodio che sono da considerare carne trattata, senza parlare degli agenti chimici che potrebbero contenere.

Sulla carne non ho dubbi circa la loro mancata decomposizione. La domanda che mi faccio invece è perché capita lo stesso con i panini? Questa è la parte che mi spaventa, dal momento che il pane naturale comincia a creare muffa dopo qualche giorno.

Cosa può mai esserci nei panini della McDonalds che li preserva dalla vita microscopica per oltre due decenni?

In realtà, se non siete dei chimici non riuscirete nemmeno a leggere la lista degli ingredienti a voce. Ecco cosa contengono i panini, così come indicato nella pagina internet (non in quello italiano, ndt) della McDonald’s:

Farina arricchita (farina di grano sbiancata, farina di frumento maltata, niacina, ferro ridotto, tiamina mononitrato, riboflavina, acido folico, enzimi),
acqua,
sciroppo di alto fruttosio (HFCS),
zucchero,
lievito,
olio di soia e/o olio di soia parzialmente idrogenato, contiene il 2% o meno di: sale,
solfato di calcio, carbonato di calcio,
glutine di grano,
solfato di ammonio,
cloruro di ammonio,
agenti ammorbidenti per la pasta (lattato steaorile di sodio, estere diacetiltartarico di mono- e digliceridi degli acidi grassi, acido ascorbico, azodicarbonamide, mono- e digliceridi, monocalcio fosfato, enzimi, gomma di guar, perossido di calcio, farina di soia),
propionato di calcio e propionato di sodio (conservanti),
lecitina di soia.

Non c'è male, vero? Soprattutto l’HFCS (qualcuno vuole il diabete?), l’olio di soia parzialmente idrogenato (causa malattie cardiache) e la lunga lista di chimici come il solfato di ammonio e il propionato di sodio. Yumm, mi viene l’acquolina in bocca solo a pensarci.

Ma la drammatica verità è che secondo me niente mai mangerà il panino della McDonald (tranne gli esseri umani) perché non è cibo!

Nessun animale normale può avere la percezione del panino McDonald’s come cibo e a quanto risulta nemmeno i batteri o le muffe. Secondo il loro buon senso, quella è roba non commestibile. Ecco perché questi burger bionici non andranno mai a male.

E ora arrivo alla mia conclusione su questa risibile vicenda: esiste una sola specie sul pianeta terra che è così stupida da pensare che l’hamburger della McDonald è cibo.

Questa specie soffre di altissimi tassi di diabete, cancro, malattie cardiache, demenza e obesità. Si tratta di una specie che sostiene di essere la più intelligente del pianeta eppure si comporta in modo così stupido che alimenta i propri bambini con agenti chimici velenosi e con non-cibo talmente atroce che nemmeno la muffa se lo mangia.

by Mike Adams
Traduzione per www.comedonchsciotte.org a cura di RENATO MONTINI

tratto da: www.naturalnews.com/030074_Happy_Meal_decompose.html




La verità è dura da digerire




Con questo mio libro intendo smontare
il "mito del colesterolo
"


Ma conosciamo davvero i loro
effetti sulla nostra salute?




Scegliere i cibi giusti per mantenere in forma corpo e mente 






 


domenica 7 novembre 2010

VOLARE TROPPO DANNEGGIA LA SALUTE, CAUSA RADIAZIONI DALLO SPAZIO...

Alcuni ricercatori hanno scoperto che alcuni passeggeri devono fronteggiare i pericoli della "radiazione dallo spazio", causata da insani livelli di esposizione nei voli a tipiche altezze di crociera, ovvero
40,000 piedi.
Degli esperti anzi mettono in guardia sul fatto che i passeggeri potrebbero aumentare il rischio di cancro, a causa di tali livelli di radiazione.

Gli scienziati della NASA credono che la Terra stia affontando il pericolo di "flare solari" che accadono una volta ogni 100 anni: un disturbo sulla superficie del Sole che potrebbe  causare tempeste geomagnetiche su questo  pianeta.

Una di queste, a metà del 19° secolo, bloccò il nascente sistema telegrafico e molti scienziati credono che un'altra sia in lista d'attesa.
Dei ricercatori del  Rutherford Appleton Laboratory, Oxon, hanno messo in guardia sul fatto che la griglia elettrica, i computer, i telefoni, i trasporti, il rifornimento idrico e la produzione di cibo debbano affrontare grandi disturbi provenienti da tempeste dallo spazio.

Gli scenziati hanno scoperto che il personale aereo di bordo sono "il maggior gruppo occupazionale " che più è esposto alla radiazione del Sole ma anche i passeggeri sono a rischio per lo stesso fenomeno.
Poichè i livelli di radiazione del Sole sono stati relativamente bassi nel secolo scorso, l'aumento della sua potenza nei prossimi anni, potrebbe creare problemi di salute.
“Le radiaizoni dallo spazio possono raggiungere l'atmosfera terrestre e creare una ulteriore esposizione per coloro che viaggiano in aereo alla tipica velocità di crociera  (40,000 piedi).
 Il rischio da radiazione, per il passeggero è molto inferiore a quella del personale di volo, poichè la maggior parte dei passeggeri spende meno tempo in aria e  le dosi di radiazioni si accumulano a seconda del tempo di volo, specialmente ad altitudini di crociera".
Nell'ottobre 2003 durante un grande evento atmosferico dello spazio, la FAA emise un monito formale avvisando che tutte le rotte a nord e a sud di 35° di latitudine “erano soggette ad eccessive dosi di radiazioni solari" ed i ricercatori dissero che sarebbe stata certa una prossima disfunzione sulle linee aeree

Nel 1990, l' International Commission on Radiological Protection riconobbe tali rischi per il personale di volo; tale commissione è con personale di volo con base in Europa. Molte linee aeree ora monitorizzano i livelli di radiazione durante l'accertamento per la sicurezza.

"(...) Dato che le condizioni del tempo nello spazio influiscono sui maggiori sistemi globali… un serio scoppio presenta un rischio sistematico” .
I ricercatori hanno citato la caduta di una rete di energia elettrica nel  Quebec, nel 1989, causata da una tempesta magnetica: 5 milioni di persone rimasero 9 ore senza elettricità durante l'inverno. Il conto da pagare fu poi di 2 miliardi di dollari canadesi".

Tratto da: http://www.telegraph.co.uk/science/space/8102629/Airline-frequent-fliers-radiation-poisoning-risks-from-space-solar-flare-storm-activity.html
traduzione Cristina Bassi

martedì 2 novembre 2010

E' GRAVE: SOYA PAZZA IN BRASILE...(LA MUCCA NON CI BASTAVA)

Traduco da: http://www.i-sis.org.uk/madSoyDieaseStrikesBrazil.php

"In Brasile la chiamano "la malattia della soya pazza": si è diffusa dal nord causando perdite di terreno fino al 40%, soprattutto nello stato del Mato Grosso, Ticantins e Goias. La malattia è ritenuta incurabile [1, 2, 3].

Un ennesimo fiasco degli OGM, dopo quelli rilevati in USA [4] (GM Crops Facing Meltdown in the USA, SiS 46), in China [5] (GM-Spin Meltdown in China, SiS 47) e Argentina [6] (Argentina's Roundup Human Tragedy, SiS 48).

Negli anni scorsi, la malattia della soya pazza si era abbattuta sporadicamente sui fagioli di soya nelle calde regioni del Nord del Brasile, ma ora si sta diffondendo in regioni più temperate nel sud "con crescente prevalenza ovunque", secondo uno scienziato del Dipartimento USA dell'Agricoltura

La malattia ritarda a tempo indefinito la maturazione delle piante infette: le piante restano verdi fino a che poi marciscono nel campo. Le foglie alla sommità si assottigliano e gli steli si ispessiscono e diventano deformi. Le foglie inoltre diventano più scure rispetto alle piante sane. I baccelli, quando si formano, sono abnormi e con pochi fagioli.

I ricercatori devono ancora trovare una cura per questa malattia, poichè ancora non sono certi sulla sua causa. Il primo sospetto per la diffusione della malattia è l'acaro nero che è stato trovato nelle stoppie, quando i fagioli vengono coltivati in sistemi di produzione senza aratura.

Secondo la rete del Dip. USA dell'Agricoltura, ovvero la Global Agricultural Information Network, il Brasile ha 24 milioni di ettari in piantagioni di fagioli di soya, il 78 percento dei quali sono OGM [3]. A parte la malattia della soya pazza, il fagiolo di soya del Brasile è al contempo colpito dalla "ruggine asiatica" apparsa inizialmente nel 2001-2002.

Gruppi di produttori stanno chiedendo al governo brasiliano di accelerare l'approvazione per un fungicida maggiormente efficace che possa combattere la malattia, che costerà moltissimo. Ma per la soya pazza, non c'è cura in arrivo. Il Mato Grosso, che produce da solo circa il 30 percento dei raccolti di soya del Brasile, è tra gli stati che hanno hanno avanzato in prima fila il problama della soya pazza.

Ma la malattia della soya OGM non è più una sorpresa. Degli scienziati americani con lunga esperienza, che studiano da decenni i glisolfati e i raccolti OGM tolleranti i glisolfati, hanno identificato più di 40 malattie riconducibili al glisolfato e la lista è in crescendo. [7] (Scientists Reveal Glyphosate Poisons Crops and Soil, SiS 47).

I raccolti tolleranti i glisolfati giocano un ruolo cardine nel causare e diffondere malattie, non solo nei raccolti implicatri ma anche in altri raccolti che crescono vicino o che sono piantati successivamente [8] (Glyphosate Tolerant Crops Bring Diseases and Death, SiS 47).

Gli scienziati hanno messo in allarme per "spaventose conseguenze per l'agricoltura". Don Huber, recentemente andato in pensione dalla Purdue University, ha affermato che l'uso diffuso dei glosolfati in USA può [7] “aumentare significativamente la gravità di varie malattie delle piante, pregiudicare la difesa della pianta ai patogeni e alle malattie e immobilizzare i nutrimenti del terreno per le piante, rendendoli fuori uso per la piantagione"

by Dr. Mae-Wan Ho - traduzione Cristina Bassi

References:

1. “Brazil battles spread of 'mad soy disease”, Agrimoney.com, 5 October 2010,
http://www.agrimoney.com/news/brazil-battles-spread-of-mad-soy-disease--2316.html

2. “Mad soy disease hits Brazil farmers”, Kieran Gartlan, DTN Progressive Farmer
19 August 2010, http://bit.ly/ajSdRA

3. Brazil, oilseeds and products update, record soybean planted area forecast for 2010-11 crop. GAIN /report, 9/29/2010, USDA foreign Agricultural Service, Global Agriculture Information Network, http://gain.fas.usda.gov/Recent%20GAIN%20Publications/Oilseeds%20and%20Products%20Update_Brasilia_Brazil_9-29-2010.pdf

4. Ho MW. GM crops facing meltdown in the USA. Science in Society 46

5. Saunders PT and Ho MW. From the Editors: GM spin meltdown in China. Science in Society 47, 2-3, 2010.

6. Robinson C. Argentina’s Roundup human tragedy. Science in Society 48 (to appear).

7. Ho MW. Scientists reveal glyphosate poisons crops and soil. GM meltdown continues. Science in Society 47, 10-11, 2010.

8. Ho MW. Glyphosate tolerant crops bring diseases and death. Science in Society 47, 12-15, 2010.