IL PRESENTE BLOG RIPORTA E SOPRATTUTTO TRADUCE INFORMAZIONI INTERNAZIONALI SULLA SALUTE E BENESSERE CON MEZZI E RIMEDI NATURALI E NON CONVENZIONALI, PRESE SOPRATTUTTO DALLA RETE E I CUI AUTORI SONO MEDICI E PROFESSIONISTI DELLA SALUTE E RICERCATORI. SEGNALA ALTRESI POLITICHE ... "NON PROPRIAMENTE SALUTISTICHE" NEI CONFRONTI DELLA RAZZA UMANA, CHE CI STA A CUORE, SEBBENE CONSAPEVOLI CHE NON SIA LA SOLA INTORNO A NOI. SONO SEMPRE CITATE LE FONTI A CUI SI PREGA DI FARE RIFERIMENTO PER ULTERIORI DETTAGLI. NON SI ACCETTANO COMMENTI VOLGARI, DIFFAMATORI E AMBIGUI. NON E' UNO SPAZIO PER LA DISINFORMAZIONE.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

DISPOSITIVO QXCI: ANTISTRESS E RIEQUILIBRIO EMOZIONALE

DISPOSITIVO QXCI: ANTISTRESS E RIEQUILIBRIO EMOZIONALE
"Ho scoperto che l'inconscio dei pazienti, è un sistema molto profondo e intelligente, molto piu' intelligente delle mente verbale, che è come un bambino che cerca di comprendere le cose". dr Nelson

giovedì 29 marzo 2007

LA GUARIGIONE INTUITIVA

Che cosa è la guarigione intuitiva ?” chiese una donna. “Significa soprattutto venire in contatto con il vostro cuore per sentire la vostra intuizione. Quindi usare quell’informazione per guarire. Il primo passo,” dissi, “ è trovare quella piccola voce tranquilla dentro di voi che vi racconta la verità sulle cose. Una specie di angelo custode. Dovete essere molto tranquille per sentirla.”
All’inizio,” spiegai, “è naturale avere pensieri. Il nostro elenco di cose da fare, le nostre speranze, i nostri sogni, le paure - anche la più valida di queste deve essere temporaneamente messa da parte se vogliamo trovare la nostra voce intuitiva. La chiacchiera della mente continua per sempre. Il segreto è imparare a meditare. Praticate l’essere nella quiete per alcuni minuti ogni giorno. Potete farlo più a lungo quando siete pronte. Ogni volta che un pensiero arriva, allenatevi a concentrarvi sul vostro respiro. Questo vi aiuterà a trovare il silenzio.”
Ogni volta che un gruppo di persone si riunisce con l'intenzione di guarire è una forte medicina. Ogni volta che cerchiamo sinceramente l’amore nel nostro cuore la magia ci afferra.
Tutti ci siamo sentiti feriti, traditi, delusi. Tutti dobbiamo cercare con tanta fatica per trovare l’amore.
Con l’amore arriva la libertà. La guarigione intuitiva è integrativa. Significa rispettare l’intelligenza della vostra mente analitica ma anche fare appello ad una saggezza più profonda per guidarvi. E’ una danza. Il vostro intelletto e la vostra intuizione sono degli alleati; possono lavorare bene insieme. Ricordate solo che l’intelletto, per quanto brillante sia, è limitato dalla sua focalizzazione lineare. Riesce a vedere solo tanto.
In contrasto l’intuizione è multidimensionale, può penetrare oltre la superficie, offre soluzioni per la vostra salute e per la vostra felicità che la mente sola non può apprezzare. La difficoltà sta nel fatto che il chiacchierio della mente è spesso così forte da sommergere la conoscenza dentro di voi. Potete ritrovare quella conoscenza.
Inoltre l’intuizione vi porta nel regno del genio - dove idee, immagini e sogni si accendono rendendo la guarigione una realtà assoluta anche quando la scienza lo considera impossibile. Come medico ho sentito molte volte dei dottori ben intenzionati dire ai miei pazienti: “La sua malattia è cronica. Dovrà semplicemente convivere con essa” o “l’unico modo per sentirsi meglio è prendere questa pillola.” Un tale consiglio può essere pericoloso, debilitante, falso. Ci sono sempre delle opzioni; trovarle può voler dire che dovrete diventare una specie di rivoluzionario. Osate andare oltre la saggezza medica convenzionale. Fidatevi che sarete in grado di destare la vostra visione interiore. Quando lo farete le risposte diventeranno chiare - anche se a volte totalmente inattese.
(Dr Judith Orloff, trad. Cristina Bassi da Venture Inward, settembre/ottobre 2001)
Bibliografia libreria online
Il cammino interiore
Al di là dell'intelletto
La medicina degli angeli, con cd

domenica 25 marzo 2007

RADIESTESIA: TRA VISIBILE E INVISIBILE


Nel 1930 l’Abate M.L.Bouly introdusse il concetto “Radiestesia” per definire l’utilizzo della bacchetta da rabdomante e del pendolo.
Dal latino “radium” e dal greco “aesthesis” questo termine indica una sorta di “sensibilità all’irraggiamento”, ossia rende implicita l’idea che il pendolo o la bacchetta da rabdomante reagiscano a dei raggi terrestri sconosciuti.
Questi “raggi terrestri sconosciuti” sono stati definiti “orgone” da W. Reich, mentre altri definiscono il fenomeno come energia sottile, che per altro viene descritta da tempo immemorabile, equiparata alla libido, all’etere o all’energia vitale.
Questa energia è responsabile del progetto costitutivo dell’essere vivente.
Anche se l’energia sottile si trova accanto all’energia materiale, le sue non sono onde elettromagnetiche e non si possono misurare le sue oscillazioni.
Significa che ogni materia nel nostro mondo corrisponde ad una immagine speculare nel mondo della energia sottile.
Quindi ogni pianta, ogni animale, ogni umano dispone di una immagine ultrasottile, ultrasensibile.
Come interagiscono il visibile e l’invisibile?
Dato che il visibile e l’invisibile stanno così vicini, si possono facilmente influenzare a vicenda, sia per il “bene” che per il “male”.
Nella nostra società il flusso di energia sottile è disturbato da molte fonti di irradiazione, che indeboliscono le affermazioni positive, le bloccano o addirittura le invertono. Quanti di noi si sentono molto stanchi, senza energia, esauriti...e spesso a questo non riescono a dare una spiegazione concreta!
L’arte della radiestesia è anche scoprire se la causa di un simile stato, ad esempio, è un blocco di energia oppure se si tratta di una energia troppo negativa, disturbatrice per il soggetto.
Di che tipo possono essere gli strumenti di radioestesia?
Gli strumenti radiestesici possono essere degli accumulatori o degli emettitori.
In questa seconda serie ci sono principalmente 3 tipi di strumenti:
A. I pendoli semplici e le bacchette da rabdomante: entrambe le categorie sono totalmente inattive senza la partecipazione umana
B. I pendoli più complessi e la bacchetta di Horus, che si caricano con la forza mentale, accumulano le irradiazioni di tipo sottile e le liberano in modo mirato.
C. La terza categoria accumula energia orgonica in modo autonomo e a seconda dello strumento la libera. A questa categoria appartengono delle aste di Horus con accumulatore esterno, gli strumenti irradianti per affermazioni positive e gli strumenti scoperti da Reich, l’accumulatore e l’irradiatore.
I pendoli sviluppano la loro azione radiestesica solo con l’intermediazione dell’essere umano. Come un catalizzatore, il pendolo sta tra il mondo reale ed esperibile e quello metafisico.
A seconda del tipo di pendolo e della sensibilità dell’utilizzatore, si possono percepire con forza le oscillazioni e poi rilasciarle.
Gli utilizzatori esperti usano diversi pendoli per scopi diversi.

LA CAUSA DELLE MALATTIE

Secondo il Maestro Peter Deunov, una grande parte delle malattie è dovuta ai disturbi dei sensi, un'altra parte ai disturbi della mente.
Quando le malattie sono dovute:
- a disturbi mentali, vengono coinvolti il sistema muscolare e i polmoni.
- a disturbi di carattere sentimentale, sono il cuore, il fegato, il sistema respiratorio e i vasi sanguigni ad essere coinvolti.
Anche i pensieri hanno un ruolo centrale per il nostro stato di salute:- se non si dà al proprio pensiero la possibilità di realizzarsi, si provoca un'esplosione nel sistema nervoso cerebrale. - se si reprimono i propri sentimenti, si provoca un'esplosione nel sistema nervoso simpatico.
Inoltre:
- i pensieri disarmonici disorganizzano il sistema nervoso cerebrale
- i sentimenti disarmonici disorganizzano il sistema nervoso simpatico e
- gli atti disarmonici disorganizzano il sistema muscolare e quello osseo.
Non ci sono veleni più forti dei pensieri, dei sensi e degli atti negativi umani. Tali veleni sono la paura, l'odio, il sospetto. Sono fondi che si ammassano nel sangue e lo avvelenano.
I pensieri negativi del dubbio e dell'incredulità si riflettono in modo negativo su tutto l'organismo umano: sul cervello, sui polmoni, sul fegato, sul cuore e sulla totale vitalità e in seguito a ciò il sistema nervoso perde vigore e s'indebolisce del tutto.
Ci deve essere l'Amore perché ci sia equilibrio nella mente e nel cuore.
Ci deve essere anche il Pensiero divino.
La mancanza di armonia fra la mente e il cuore procura:
- il malessere,
- la molestia,
- lo scoraggiamento,
- la paura,
- l'inquietudine,
- la scontentezza,
- l'odio, ecc.
Ciò disturba le funzioni della respirazione, della circolazione del sangue, della digestione e del fegato.
Se uno é sempre in apprensione, si provoca una scossa prima nell'apparato digerente, poi la scossa si estende ai polmoni, dai polmoni al cervello e dal cervello al nervo ottico.
Quando s'indebolisce il nervo ottico, l'uomo comincia a perdere gradualmente la vista.
Quando nel pensiero entrano dei sensi cattivi e inquieti, s'indebolisce la vista.
Questi sensi induriscono i nervi che di conseguenza perdono la loro elasticità.
Due cause provocano l'indebolimento degli occhi: l'ansia e il pensiero irregolare.
La digestione è un processo non solo fisiologico, ma anche psichico. La ghiottoneria e una gran voglia di provare piacere disorganizzano il sistema gastrico. Se non funziona lo stomaco, si disorganizza anche il sistema cerebrale.
La causa della mancanza di sonno di notte, sembra essere l'energia superflua nel cervello. Per liberarvi, dovete fare esercizi, tramite i quali potete dirigerla verso un'altra parte del corpo:
o verso la punta del naso concentrandovi 5 minuti con il pensiero;
oppure lavandovi le gambe con acqua calda, perché il sangue scenda verso il basso.
L'eccesso di energia in certe parti del corpo è una delle cause della malattie.
Per esempio, l'energia superflua nella testa provoca il mal di testa e l'energia superflua di qualche componente del sistema gastrico provoca l'indigestione.
Le cattive parole si riflettono negativamente sul fegato. Una volta disorganizzato il fegato, si disorganizza sia il sistema nervoso, che la digestione. Se volete essere sani, usate parole positive e buone.
Il sangue puro è per l'uomo l'unica salvezza dai microbi. Quando il sangue è assolutamente puro, senza fondi organici, l'uomo resiste ai microbi di ogni specie. Anche se i microbi arrivano nel suo sangue, non avranno nessuna possibilità di moltiplicarsi.Il sangue impuro provoca il raffreddamento delle estremità.
Nell'organismo il sangue impuro produce l'elettricità e quello puro il magnetismo. L'elettricità produce il freddo e il magnetismo il calore.
Qual è la causa delle malattie?
L'aria e l'acqua inquinate, il cibo scadente.
Chi vuole essere sano, deve respirare aria pura, bere acqua pura, mangiare cibo puro e digeribile e non deve mai mangiare troppo.
Quando aumenta l'attività mentale dell'uomo, diminuisce l'attività del corpo fisico. E' per questo che oggi molta gente è tanto nervosa.
Per non sfinire il proprio sistema nervoso, l'uomo deve saper rimandare al cuore una parte delle proprie forze mentali.
L'uomo diventa nervoso, asciutto per mancanza di acqua nell'organismo. Comincia a stuzzicare, è disposto a sgridare e a prendersela con tutti.
Che malattia è il cancro e che cosa la provoca? Certe cellule nei loro organi si organizzano in modo più individuale, diventano indipendenti e non obbediscono al loro signore.
La causa di tutte le ulcere allo stomaco si trova nelle bugie. La bugia cambia la composizione chimica del sangue e dei tessuti nell'organismo. Mentendo l'uomo comincia ad avere paura. Questa paura provoca la stenosi dei vasi sanguigni e dei tessuti.
La causa del raffreddore é la respirazione debole. Chi si ammala di raffreddore deve sapere che nella sua respirazione c'è qualche deviazione: la respirazione non è ritmica, perciò non si prende aria sufficiente.

SISTEMA ENDOCRINO E SEDE DELL'ANIMA

Edgar Cayce - un sensitivo americano morto nel 1945 che fu anche soprannominato il "profeta dormente", diede un rande contributo alla ricerca psichicca e alla salute e benessere della collettività, offrendo delle "letture" psichiche alle persone che si rivolgevano a lui. MOlto del materiale che ci ha lasciato riguarda soprattutto la salute.
Per esempio egli parò spesso della ghiandola di Leydig definendola una piccolo ghiandola sopra gli organi riproduttivi. Secondo Cayce la patologia legata a questa ghiandola era da mettere in relazione a condizioni neurologiche e psichiatriche, come la schizofrenia, la sindrome maniaco depressiva e l'epilessia.
Ma Cayce correlò questa ghiandola anche allo sviluppo psico-spirituale . In una lettura essa fu definita "la sede dell'anima".
Franz von Leidig fu un famoso e rispettato biologo a cui si deve la scoperta delle cellule di Leydig nel 1850 e la ghiandola di Leydig nel 1892. Le prime sono cellule interstiziali situate primariamente nelle cellule riproduttive e sono soprattutto note per la produzione del testosterone.
La ghiandola di Leydig sono nei tessuti del mesonefro (apparato genitale) dei vertebrati. La sua funzione è sconosciuta. Leydig pensò che il suo ruolo fosse quello di stimolare il movimento degli spermatozoi. Anche se la sua scoperta fu fatta da una biologo, quindi da una figura ufficiale della scienza, a questa ghiandola non è ancora stata dedicata molta attenzione.
Tuttora è abbastanza difficile trovare informazioni sull'argomento. Cayce la definì una delle ghiandole più importanti nel corpo umano. Ecco alcune citazioni dalle sue "letture:
"Lyden (Leydig) significa sigillato, quella ghiandola dalla quale ha luogo la gestazione quando un corpo viene creato attraverso il coito, o inizio... Situata dentro e sopra la ghiandola chiamata ghiandole genitali, chiaro ?" 3997-1"
Ghiandola di Leydig per la riproduzione, poiché questa è sempre-finché la vita esisterà - in contatto con le cellule cerebrali attraverso le quali vi è la reazione costante attraverso la (ghiandola) pineale". 263-13
(...)"Il sistema endocrino è il sistema per mezzo del quale o in cui le disposizioni, i caratteri, le nature e le razze hanno tutti la loro origine"
"Le forze ghiandolari sono quindi sempre simili alle fonti dalle quali, attraverso le quali l'anima abita nel corpo. La ghiandola pituitaria (o ipofisi) è la porta attraverso la quale rispondono fisicamente tutte le azioni di riflesso, attraverso le varie forze del sistema nervoso. E' la porta attraverso cui avvengono le attività mentali che producono le influenze nel sistema immaginativo, nonché i pregiudizi razziali come vengono chiamate le influenze predominanti o la forza ematica stessa. Nello spirituale è quella per cui avere un unico fine, nell'adulto porta il risveglio delle sue capacità, delle sue possibilità, della sua massima speranza e del suo supremo desiderio".281
" Continua a far funzionare la ghiandola pineale (dietro il cervello, o epifisi, che produce melatonina e regola i cicli del sonno e sembra sensibile ai campi magnetici della terra, ndr) e non invecchierai". 294-141 58
" Nel corpo troviamo che ciò che collega la pineale (epifisi) , la pituitaria (ipofisi), la Lydig può essere veramente chiamato la corda d'argento. La distruzione completa di una di queste (ghiandole) produrrà la disintegrazione dell'anima dalla sua casa di argilla.
Se si facesse uno studio anatomico o patologico per un periodo di sette anni (che è un ciclo di cambiamento in tutti gli elementi del corpo) su qualcuno che agisse soltanto attraverso il terzo occhio, troveremmo che colui che viene alimentato da cose spirituali diventa una luce che può risplendere da e nell'angolo più buio. Chi viene alimentato in modo puramente materiale diventerà un Frankenstein che è senza un concetto di qualsiasi influenza se non quella materiale o mentale". 262-20
"Si può definire letteralmente così che la pineale e la Leydig sono la sede dell'anima di un'entità... Sono i canali attraverso i quali le attività hanno il loro impulso !